giovedì 26 maggio 2011

NO ai test cosmetici sugli animali!!!

Ciao! 
Non sono sparita, solo molto indaffarata al lavoro e a casa causa ribaltamento totale per cambio di alcuni mobili e ci si è messa pure una bella influenza! >.<
Tornerò presto a tediarvi coi miei art-attack di trucco, ma intanto voglio parlarvi di questa importantissima petizione indetta dalla LAV per evitare che la data prevista per l'abolizione di tali pratiche crudeli ed inutili venga ulteriormente procrastinata, con conseguente morte e atroci sofferenze di altri milioni di animali innocenti ed indifesi!
Come forse sapete sono animalista, vegetariana da secoli e ormai quasi vegana, ed essendo appassionata di cosmesi e trucco ovviamente questo tema mi tocca molto, mai e poi mai ucciderei per nutrirmi, figuriamoci per vanità!
Vi lascio alle parole della LAV!


L’Unione Europea è a un passo dall’essere libera dall’ombra della sperimentazione animale, almeno in campo cosmetico, infatti l’11 marzo 2013 è la data che dovrebbe sancire l’entrata in vigore del divieto totale di testare materie prime cosmetiche su animali.
Nonostante la chiara posizione contraria dell’opinione pubblica e i divieti già esistenti, la Commissione Europea ed il Parlamento Europeo stanno prendendo invece in considerazione un possibile slittamento di tale data.

Se vuoi conoscere tutte le iniziative promosse a livello internazionale visita il sito della coalizione nocruelcosmetics.org.
Unisciti a noi per dire NO ai cosmetici testati su animali.

  • Alla Commissione europea
  • Al Parlamento europeo, Bruxelles
  • Al Ministro della Salute, Roma

SOTTOSCRITTI CITTADINI
considerato che
:

  • nel marzo 2013 entrerà in vigore il bando totale dei tre test sui cosmetici (tossicità ripetuta, tossico-cinetica e tossicità riproduttiva) e anche il divieto d’importazione da Paesi extra UE di prodotti cosmetici testati su animali, anche nei loro singoli ingredienti.

E che:
  • i test su animali sono dannosi, inutili crudeli, ed eticamente inaccettabili, soprattutto in caso formulazioni complementari come i cosmetici, per i quali sono già disponibili migliaia di materie prime.

Chiedono che:

  • la Commissione Europea e il Parlamento europeo facciano rispettare la scadenza del 2013, come previsto dalla Direttiva CE 2003/15 e come voluto dalla maggioranza dei cittadini europei da esso rappresentati.
Il Governo italiano sostenga a livello europeo la piena applicazione del bando previsto evitando ulteriori slittamenti dei test su animali. 


Andate sul sito per firmare la petizione, dite anche voi BASTA a queste stragi!



Share/Bookmark

1 commenti:

Tink3rbell ha detto...

sante parole!
bravissima!